home page
NON FUMATE


 

Un bambino sottoposto al fumo passivo di sigaretta è sottoposto a una violenza, equivale a un bambino maltrattato!
Il fumo passivo, considerando che i bambini passano in casa molto tempo della loro giornata, è il peggiore fattore inquinante che nuoce alla loro salute, più dei gas di scarico delle automobili.




I bambini esposti al fumo di sigaretta presentano

un rischio maggiore di morte in culla

maggior frequenza di malattie respiratorie: sinusiti, riniti, faringiti; il doppio di bronchiti o polmoniti nei primi 5 anni di vita se la mamma fuma, quattro volte di più se fumano entrambi i genitori

un peggioramento dell’asma in chi già ne soffre

maggior frequenza di otiti

un aumentato rischio di tumori maligni per tutta la vita ( le sostanze tossiche che si accumulano non verranno eliminate mai più)

inoltre basso peso alla nascita e maggior rischio di morte in culla se la madre ha fumato in gravidanza

© 2002, Dr.Stefano Gorini

Bibliografia essenziale:
De Seta L, Aurelio G, Medico e Bambino 1996; 15: 316-19
Greco L, Di Caprio B, Medico e Bambino 1998; 17:229-31
Veneziano A, Mayer M,Greco L, Medico e Bambino 2000; 19: 300-02

home page