home page
 
 

Bisogna che ognuno conosca se stesso
e accetti la responsabilità di conoscersi meglio di chiunque altro,
sennò cercherà sempre l’autorità altrove:
un medico, una cura, una droga....
E poi cercherà di ribellarsi contro queste autorità a cui lui stesso ha dato il potere,
vorrà liberarsene, ma non ne sarà capace.
Il suo corpo non gli apparterrà più
se non prenderà comando e possesso lui stesso.

Mézières

 
 © 2002, Dr.Stefano Gorini www.pediatriapratica.it

home page