home page
 
 

 

QUALCHE CONSIGLIO  PER AIUTARE
NOSTRO FIGLIO A CRESCERE SERENAMENTE







Non lasciarsi contagiare dalle sue ansie e tanto meno scaricare su di lui le nostre. Quando ha dei problemi donargli un atteggiamento calmo e rassicurante, partecipe ma mai iperprotettivo.

Fargli capire che può sempre contare su di noi e che, qualunque cosa accada, mai perderà il nostro amore. Questo gli sia soprattutto chiaro quando rimproverato.

Non riempire la sua giornata di impegni e obblighi. La sua spensieratezza è un dono della sua età e la sua crescita dovrà essere graduale, senza inutili urgenze.

Non spingerlo a primeggiare ad ogni costo. I confronti con gli altri possono essere fonte di ansia, aggressività e, un giorno, di insoddisfazione personale.

Stimolare la fiducia in sé e nelle sue capacità: lo aiuterà nel sapere affrontare i propri problemi.

Lo si incoraggi inoltre nelle sue conquiste e lo si apprezzi comunque nei suoi tentativi indipendentemente dal risultato immediato raggiunto.

I bambini sono affezionati  e rassicurati dalle abitudini e dai riti che avvengono in casa (“rito addormentamento”, “rito del bacino della buona notte”, ecc.). Cercate di assecondarli ma senza che questo diventi un’ossessione.

Litigi fra i genitori sono causa di ansie difficili da dimenticare. Il bambino non vi deve assistere mai.
 

© 2002, Dr.Stefano Gorini www.pediatriapratica.it


torna su
home page